Distinguiti per Fidelizzare i tuoi clienti

Che posizione ha la tua azienda nella

classifica personale di ogni tuo cliente?

A molti potrebbe sembrare una domanda strana ma fermatevi a riflettere e pensate…

Ognuno di noi per ogni cosa crea la sua classifica personale:

  • il mio giornale
  • la mia agenzia di fiducia
  • il mio negozio d’abbigliamento
  • la mia salumeria
  • il mio sito
  • i miei biscotti
  • il mio canale televisivo
  • la mia palestra

ecc, ecc…si potrebbe continuare all’infinito!

distinguersi dagli altri

Ognuna delle cose che preferiamo ha una posizione di privilegio rispetto a tutte le altre simili nella stessa categoria…ma noi, per qualsiasi possa essere la motivazione, preferiamo quella!

Bene…adesso fate un piccolo TEST a voi stessi:

Scegliete una tipologia (quella che vi viene in mente andrà bene)…adesso d’istinto dite/pensate chi o cosa è in cima alla vostra classifica personale in quella tipologia…e adesso, definita la prima posizione, elencate velocemente dalla seconda alla decima posizione!

…Difficilmente riuscirete ad arrivare alla settima a meno di pensarci su un po’!

Questo accade non perché non avete conoscenza delle altre che sarebbero in elenco ma perché per la vostra mente le altre è come se non esistessero…

la prima ha fatto il suo dovere: vi ha preso, colpito e fidelizzato…le altre sempre meno fino a scomparire fintanto che non le rivedrete e vi porrete attenzione!

Chiaro adesso perchè è importantissimo fidelizzare la clientela curando tutti gli aspetti?

Se la tua azienda non è al primo posto per i clienti hai molto da lavorare quanto meno per arrivare anche solo tra la seconda e la quinta posizione utile!

Ti invito a questa lettura per saperne di più www.dmsmarketing.it/e-book.html

GIFT CARD, uno strumento d’eccellenza

La Gift Card, o carta regalo, è uno strumento eccezionale per la fidelizzazione dotato di interessanti caratteristiche e versatilità che consentono di ottenere alle aziende che le realizzano notevoli vantaggi immediati e duraturi.

Osservando bene il mercato attuale si noterà come molte delle grandi catene commerciali iniziano la loro profittevole campagna di fidelizzazione della clientela proprio con il realizzo di accattivanti Gift Cards personalizzate.

Ti sei chiesto il perché?

Le risposte sono tante e qui cercheremo di analizzarne i particolari più salienti.

Elencandole possiamo affermare che la Gift Card permette

Nell’immediato

  • Incasso di denaro (fatturato) senza aver ancora venduto nulla

Nel tempo

  • Acquisizione nuovi clienti
  • Strutturazione sistema di fidelizzazione
  • Abbattimento dei costi
  • Diffusione del proprio brand

 

Esempio di Gift Card da personalizzare
Esempio di Gift Card da personalizzare

L’incasso di denaro, e quindi aumento del fatturato immediato, è un’ovvia considerazione.

Infatti, quasi sempre, la Gift Card viene proposta come una carta prepagata (ad importo fisso o variabile) associata a confezioni personalizzate più o meno eleganti (dal talloncino con foro al box regalo) che il cliente acquista per poi regalarla a conoscenti, parenti ed amici.

In realtà molte aziende stanno anche sfruttando il sistema invitando il cliente a comprarla per se fornendo ulteriori vantaggi.

  • Ma il punto saliente è che vendendola si è fatto incasso immediato di denaro senza aver ancora venduto merce o servizio.

“Cassa Subito!”

 Nel breve e medio termine la Gift Card, quando inserita in una strategia di fidelizzazione strutturata, consente molti vantaggi quali

  • Acquisizione nuovi clienti

Che sia venduta o fornita in omaggio l’obiettivo facilmente raggiungibile è quello di ottenere nuovi clienti che, in possesso della Gift Card, verranno presso il punto vendita a sfruttare tutto o in parte il credito caricato sulla carta; a questo punto sarà compito dell’azienda riuscire a far si che quel nuovo cliente diventi un cliente fidelizzato…e qui entra in gioco la seconda parte, ovvero

  • Strutturazione del sistema di Fidelizzazione

Quando tutto è stato pianificato e realizzato per bene la stessa Gift Card con la quale il nuovo cliente è venuto nel punto vendita si trasforma in Fidelity Card personalizzata; quindi si consente al cliente di accedere a tutti i vantaggi previsti dalla strutturazione del sistema di fidelizzazione e, applicando tutte le strategie e le metodologie necessarie, si punta a mantenere il nuovo acquirente nel tempo.

  • Abbattimento dei costi

Proprio per il punto precedente si capisce come, organizzandosi in modo corretto e dotandosi degli strumenti giusti, si possano abbattere i costi della fidelizzazione riutilizzando le carte, inizialmente destinate ad uso Gift,  ad uso Fidelity senza dover fare doppia spesa per diverse tipologie di card.

  • Diffusione del Brand

Quest’effetto è direttamente proporzionale alla qualità del prodotto Card e della cura dei particolari.

Un cliente al quale viene consegnata una Card di qualità (ottima grafica, ottimo realizzo professionale, ecc.) che viene trattato con rispetto e competenza e al quale vengono forniti anche vantaggi tangibili porterà sempre con se il brand aziendale (lo ha sulla Card) e lo mostrerà con voglia ed orgoglio tutte le volte che sarà necessario…parlerà bene dell’azienda e stimolerà i suoi conoscenti…quindi nuovi clienti!

Di contro se viene consegnata una tessera cartacea di bassa qualità, magari quelle a bollini o timbri, che si sgualcisce dopo pochi giorni…e magari viene anche trattato male dall’azienda allora il minimo auspicabile è che sarà un cliente perduto (meno fatturato!). Nei casi estremi (ma tutt’altro che rari) questo cliente ormai perso parlerà male dell’azienda facendo perdere credibilità e nuovi clienti (meno fatturato!)

 Quindi la conclusione è

la GIFT CARD è una soluzione ottimale per le aziende ma non realizzarla con il “fai-da-te” per risparmiare…come hai potuto vedere per risparmiare magari solo pochi centesimi si corre il rischio di compromettere tantissimo del fatturato e del potenziale da fatturare.

Un fondamento per la Fidelizzazione

Sappiamo tutti che fidelizzare è importante.

Ma sappiamo veramente dare una spiegazione tecnica di perchè è così fondamentale?

Realmente esistono tante motivazioni ma in quest’articolo ci soffermeremo ad analizzarne una che rappresenta, di per se, una delle regole fondamentali del marketing.

La relazione intima tra la Regola dell’ 80-20 e la Fidelizzazione

Relazione tra 80-20 e fidelizzazione.
Relazione tra 80-20 e fidelizzazione.

Questa regola insegna sostanzialmente che l’80% del fatturato deriva dal 20% della clientela; il restante 20% di fatturato è prodotto dal restante 80% della clientela.

Gli studi statistici confermano che questo 20% produttivo è rappresentato dai clienti fidelizzati; la restante parte (80%) sono invece i clienti occasionali o saltuari (non fidelizzati).

Da qui l’ovvietà dell’importanza fondamentale di realizzare azioni specifiche e pianificate che mirino a fidelizzare il cliente.

Altro dato molto interessante ci insegna che per acquisire un nuovo cliente è necessaria una spesa (non solo in termini economici puri ma anche in termini di energia e tempo dedicato) pari a quasi 20 volte quello che serve per mantenere un cliente fidelizzato e soddisfatto (n.d.r. – meditate su quello che fate!)

Attenzione: questo non vuol dire assolutamente che non si debba lavorare per acquisire nuovi clienti, anzi… ma soprattutto che bisogna lavorare e concentrare gran parte del proprio budget affinchè un cliente, occasionale o saltuario che sia, divenga un cliente fisso, affezionato e coccolato… in una parola fidelizzato!

Questo è ovviamente solo un accenno stringato della relazione intima che lega la regola dell’80-20 con la fidelizzazione; torneremo molto spesso su questa relazione ma intanto cosa ne pensate? Quali le vostre esperienze in merito?